Archive for the ‘Varie’ Category

Al peggio non c’è limite

lunedì 22 settembre 2008

Continuano i miei post su Trenitalia, anche se vorrei tanto non doverne scrivere più.

Questa mattina ennesima puntata della tragicommedia in onda tutti i giorni sulla tratta Milano – Varese, dal titolo: “TSR – The next train generation”. Io e molti altri pendolari eravamo comodamente in piedi, come tutte le mattine, quando all’improssivo, da dietro la parete alla quale mi ero appoggiato aspettando di giungere a destinazione, ecco provenire un colpe secco, molto forte, che ha avuto come conseguenza prima quella di farmi ovviamente sussultare per lo spavento. Subito il treno rallenta, per poi fermarsi poco prima della stazione di Milano Certosa (in direzione Milano), mentre altri colpi (sempre più deboli, a dir la verità) continuano ad essere avvertiti. Non appena il treno si ferma, ecco far la sua comparsa nella nostra carrozza un bel fumo bianco, che cerchiamo di far uscire almeno in parte aprendo le due piccole fessure disponibili sui finestrini (a dire il vero, per una delle due abbiamo dovuto aspettare l’intervento del capotreno, poichè era chiusa).

Morale della favola: riusciamo ad arrivare in qualche maniera a Milano Certosa, scendiamo e aspettiamo il treno successivo, giungendo finalmente a Milano (ovviamente P.ta Garibaldi superficie) con almeno mezz’ora di ritardo rispetto all’orario previsto e dopo aver vissuto un bello spavento.

Questa è l’ennesima prova, se ancora ne servissero, del fatto che i nuovi TSR sono dei catorci indecenti, inadeguati al traffico pendolare nelle ore in cui sono utilizzati e inaffidabili quanto può esserlo un ubriacone in una distilleria. E’ la terza volta nel giro di tre settimane che mi è capitato personalmente di essere lasciato a piedi da uno di questi gioiellini della tecnologia, incomincio ad esserne sinceramente stufo. Cercherò di contattare il comitato di pendolari della mia tratta, nella speranza che qualcosa possa essere fatto per porre fine a questa ridicola situazione.

Comunque, ancora una volta, grazie Trenitalia!!!!

Trenitalia, libertà di…

giovedì 19 luglio 2007

Come ogni giorno sono sul treno. Insieme a me, molte altre persone, meno fortunate, che viaggiano in piedi. La temperatura esterna è superiore ai 30 gradi, non oso pensare a quella interna, vista l’assenza del condizionamento (eccezion fatta per i buoni e vecchi finestrini splalancati). Sembra di viaggiare su un treno in India, con la gente ammassata all’inverosimile. Ciliegina sulla torta: come ogni giorno, per qualche oscuro motivo, l’ultima carrozza del treno è inaccessibile.
Il laconico foglio di carta annuncia “Carrozza fuori servizio”, ma solitamente (non saprei spiegarne il motivo), ad un certo punto del viaggio, che non saprei identificare con precisione, la carrozza viene aperta. Oggi no, oggi siamo tutti vicini vicini, stretti in un abbraccio caldo e appiccicoso del sudore che sgorga copioso da ognuno di noi. Se solo fosse disponibile quello spazio inarrivabile della carrozza proibita.
Cercare delle spiegazioni è ormai inutile, ci siamo tutti più o meno rassegnati a queste stranezze, pagate da noi pendolari continuamente, a causa della indadeguatezza e della insondabilità delle decisioni delle ex Ferrovie dello Stato.
Trenitalia, libertà di viaggiare. A nostro rischio e pericolo, aggiungo io!

Le 7 meraviglie

martedì 10 luglio 2007

Lo scorso 7 luglio (07/07/2007) sono state nominate le nuove 7 meraviglie del mondo. Se volete sapere qualli siano e come sono state scelte, vi rimando a questo post su Levysoft:
http://www.new7wonders.com/index.php

Se volete invece visitare direttamente il sito che ha organizzato il sondaggio (e organizza quello attuale sulle 7 meraviglie naturali), ecco qui il link:
NEW 7 WONDERS

Ve lo ricordate?

giovedì 28 giugno 2007

Ecco qui una chicca, trovata spulciando su youtube.

Ghostbusters” è un cartone della metà degli anni 80, della stessa casa di produzione (la “Filmation”) del più famoso “He-Man”. Ricordo che lo guardavo su odeon, parecchi anni fa, e cercavo di non perderne una puntata. Davvero favoloso, un tuffo nel passato ogni tanto fa proprio bene…

Quanto può essere difficile scrivere un indirizzo internet?

giovedì 10 maggio 2007

Vi sembra una domanda banale? Quanto può essere complesso scrivere nella barra degli indirizzi del nostro browser l’url del sito che abbiamo intenzione di visitare?
Ebbene, leggete qui e provateci!

Un dominio .UE di 63 caratteri da Guinness dei Primati

Finalmente, il mio M-Day

lunedì 23 aprile 2007

Ebbene sì, dopo tanti anni passati insieme a Paola, finalmente è ufficiale: domenica 20 luglio 2008 sarà il giorno delle nostre nozze!!!!!
Non ho molte parole per esprimere la mia gioia e il mio entusiasmo per questo nuovo viaggio che stiamo per incominciare, quindi non faccio altro che…lasciarvelo immaginare.

Alla prossima, per gli ultimi aggiornamenti sul …. work in progress

Tutto Dante

lunedì 26 marzo 2007

Sabato sera ho assistito insieme a Paola allo spettacolo di Roberto Benigni a Milano. Che dire? Fantastico!!!!
Mi è piaciuto moltissimo, un’ora di risare continue e un’ora ad assaporare la belllezza di un’opera immensa, che Benigni ha saputo rendere quasi viva davanti agli occhi degli spettatori.
Come dicevo alla mia dolce metà appena usciti dal PalaSharp, una delle cose che mi colpiscono sempre di Benigni è il suo entusiasmo e la sua positività quasi travolgenti, mi sembra veramente di trovarmi di fronte ad un “bambino” che sa ancora sorprendersi ed emozionarsi, senza vergogna, delle cose più belle della vita.
Se vi capitasse di avere l’opportunità di vedere questo spettacolo, non lasciatevela sfuggire, ne vale assolutamente la pena!!!